CONGRESSO IULTCS 2019 Innovazione, ricerca, chimica conciaria. La sostenibilità è una missione imprescindibile.


L’Unione Internazionale IULTCS – Leather Technologists and Chemists Societies – a Dresda (Germania) per il XXXV congresso internazinonale dal titolo “A Future through Science and Sustainability”.

Si è tenuto a Dresda, a fine giugno 19, il Congresso organizzato dall’associazione dei chimici della pelle tedeschi VGCT – Verein für Gerberei, Chemie und Technik – alla presenza di esperti e ricercatori provenienti da 35 paesi diversi che hanno potuto confrontarsi sulla rivoluzione green dei sistemi produttivi, con un orecchio rivolto al mercato, alle sue esigenze e alle sue preoccupazioni.
L’apertura dei lavori è avvenuta con un discorso di Thomas Yu, presidente in carica di IULTCS: “Come ben sapete, il comparto pelle e l’industria chimica conciaria sono sotto pressione per via non solo di diverse problematiche di natura ambientale, ma anche di informazioni ingannevoli e falsi preconcetti. IULTCS gioca un ruolo chiave in questo contest, fornendo dati certi e verificati,
promuovendo l’adozione di tecnologie innovative e organizzando Congressi internazionali”.

Dietrich Tegtmeyer, presidente del Congresso e past president di IULTCS, ha sensibilizzato la platea sulla tutela del nostro pianeta e sul recupero degli scarti in un’ottica di piena economia circolare, dando poi la parola a speaker che hanno toccato argomenti riguardanti tecnologie sempre più pulite, processi a ciclo chiuso, gestione dei rifiuti di conceria, le micro-onde per accelerare la
concia, lo sviluppo di nuovi agenti concianti “bio-based” di tutti i tipi, i funghi e i batteri, il tutto in un ambito di cambiamento climatico a cui il nostro pianeta è sottoposto da anni.
Ampio spazio è stato dedicato agli inoltre all’automazione e digitalizzazione della produzione di pelle e alle novità in tema di macchinari e attrezzature.
www.iultcs2019.org

IULTCS E I SUOI OBIETTIVI

Dietrich Tegtmeyer, Thomas Yu, IULTCS

Dietrich Tegtmeyer, Presidente del Congresso e Past President di IULTCS (sulla sinistra), e Thomas Yu, Presidente IULTCS

Inizialmente fondata a Londra nel 1987, la International Union of Leather Technologists and Chemists Societies (IULTCS) è un’organizzazione globale che mira a promuovere innovazione e sviluppo nell’ambito della tecnologia, della chimica e della scienza legate al comparto pelle. Stando al suo statuto, l’Unione si pone diversi obiettivi, tra cui incoraggiare la cooperazione tra le associazioni di settore associate, valorizzare il progresso dal punto di vista scientifico e tecnologico, formare commissioni per studi speciali, stabilire metodi validi a livello internazionale per realizzare campioni ed effettuare test. Nella sua storia, IULTCS ha organizzato 35 Congressi in diciassette paesi diversi, in cinque continenti.

IULTCS MERIT AWARD 2019, IL VINCITORE È JAKOV BULJAN

iultcs 2019 Dietrich Tegtmeyer, Jakov Buljan and Thomas Yu

Da sinistra: Dietrich Tegtmeyer, Jakov Buljan e Thomas Yu

Il premio “IULTCS Merit Award 2019 for Excellence in the Leather Industry” è stato consegnato a Jakov Buljan: qui di seguito, riportiamo alcuni dei concetti chiave del suo discorso di accettazione, incentrato sulle performance ambientali dell’industria conciaria:In linea generale, i conciatori non inquinano, anzi, aiutano a prevenirne gli effetti;
Fino a quando le persone consumeranno carne, latte e derivati, ci saranno sempre anche i pellami;
Nessun tipo di tecnologia, per quanto green, renderà mai superfluo il trattamento dei reflui;
L’assenza del cromo non sempre comporta performance ambientali migliori. Anzi, spesso accade il contrario. Tuttavia, è difficile difendere questo concetto, quando viene usato come punto di partenza da diversi studi e dalle campagne portate avanti dalle aziende chimiche. Ovviamente, è giusto cercare strade alternative, ma non bisognerebbe promuovere informazioni tecnicamente non corrette;
Dal suo punto di vista, in regioni aride, il livello di salinità dei materiali di scarico è uno dei problemi più pressanti per l’industria conciaria, anche più della gestione del cromo. Il protocollo LWG dovrebbe riflettere meglio su questa questione;
È piacevole lavorare in una conceria moderna. Sporcizia e cattivi odori sono sintomi di una gestione inefficace.