MISAF La prima edizione si conferma punto d’incontro tra designer e buyer delle calzature

MISAF milano

Si è conclusa la prima edizione di MISAF – Milan Shoes and Accessories Fair, il salone calzaturiero organizzato in Italia dai produttori asiatici che ha offerto una panoramica dell’intera filiera calzaturiera Made in Cina, tra i primi mercati al mondo con circa 5 milioni di addetti del settore e quasi 14 miliardi di paia di calzature prodotte. Milano, capitale globale dello stile e delle più importanti scuole di moda e design, comparto con un business che ha toccato quota 75 milioni di euro, è ancora una volta sede strategica di una manifestazione internazionale e fulcro della cooperazione industriale tra Europa e Asia.

“La tre giorni fieristica ha offerto una panoramica dell’intera filiera calzaturiera con particolare focus sulla produzione Made in Cina che vuole accrescere la collaborazione nel mercato europeo e italiano, avviando rapporti tra produttori, buyer, designer, brand operator, distributori e piattaforme di e-commerce” – ha dichiarato Zhang Jie, Vicepresidente Camera di Commercio Cinese per l’importazione e l’esportazione dei prodotti industriali leggeri.

Al saluto di benvenuto, oltre alle personalità cinesi presenti al salone anche la Dottoressa Patrizia Bisio, dell’Unità Moda, Design e Creatività del comune di Milano, e il Cavalier Mario Boselli in veste di Presidente dell’Istituto Italo Cinese.

La parola chiave di questa manifestazione è complementarità, che rappresenta la stessa filosofia emersa durante la partnership recentemente firmata tra la Camera Nazionale della Moda Italiana e la China Fashion Association – ha commentato il Cavalier Mario Boselli, Presidente dell’Istituto Italo Cinese – La città di Milano come base per un’alleanza strategica tra Cina e Italia anche nel settore calzaturiero è sicuramente la migliore scelta per stile e concretezza negli affari. Milano è Italian Style”.

MISAF milano

“Come rappresentante della città, riteniamo molto importante questo primo appuntamento, che conferma ancora una volta Milano come crocevia di cooperazioni commerciali internazionali. Per noi è fondamentale rafforzare la collaborazione con il mercato asiatico anche in vista del prossimo appuntamento di MISAF che si terrà a gennaio 2020. L’Amministrazione comunale ha il dovere e anche il diritto di dialogare con tutti gli stakeholder nell’accrescimento reciproco, perché Milano ha una platea internazionale e deve continuare a essere esempio e traino di opportunità e sinergie” – ha dichiarato la Dottoressa Patrizia Bisio dell’Unità Moda, Design e Creatività del Comune di Milano.

MISAF milano

La manifestazione, che si è tenuta agli East Est Studios di Via Mecenate, è stata organizzata dalla Camera di Commercio Cinese per l’import e l’export di Calzature e da Plum Solution, realtà che favorisce gli interscambi tra Cina e Europa, e ha gettato le fondamenta per diventare la nuova piattaforma professionale per l’industria calzaturiera su larga scala, dando visibilità alle aziende presenti sul mercato da quasi 40 anni con la capacità di soddisfare ogni tipo di ordine al miglior rapporto qualità-prezzo-design, qualità realizzata anche grazie all’intera filiera produttiva che l’industria cinese ha saputo realizzare negli anni.

“É la prima volta che la Cina si muove verso l’Europa con una iniziativa di questa portata, e lo abbiamo fatto perché la UE è il principale mercato di esportazione per le calzature cinesi e l’Italia, con una quota intorno al 15% registrata negli ultimi anni, è l’importatore di riferimento, anche se lo scorso anno c’è stata una flessione di quasi 2 punti percentuali – ha dichiarato Ying Wang, Segretario Generale della Camera di Commercio Nazionale per l’Import e l’Export della Calzatura Cinese – Noi vogliamo rilanciare l’immagine internazionale delle calzature cinesi mostrando a tutti il nostro potenziale: industrie su vasta scala, qualità garantita e prezzi convenienti, calzature adatte alla distribuzione su vasta scala, tanti prodotti di comfort e dal buon rapporto qualità-prezzo. Vogliamo promuovere la cooperazione tra Asia ed Europa e tra Cina e Italia con scambi commerciali, tecnologici, di design e tanto altro.”

Migliaia i modelli esposti tra i 102 stand presenti in fiera, dalle calzature fashion a quelle sportive e per la sicurezza sul lavoro, da una ricca panoramica di scarpe da uomo, donna e bambino, a proposte del comparto accessoristico come cappelli, borse, pelletteria e molto altro, prodotti con un ottimo rapporto qualità-prezzo che hanno sempre incontrato il gradimento dei consumatori europei.

Per accrescere la conoscenza tra le imprese cinesi e italiane e per approfondire le collaborazioni di mutuo beneficio, nel corso della fiera sono stati organizzati seminari sull’evoluzioni dell’industria calzaturiera italiana, sul digital marketing e tutti i canali di vendita al dettaglio, convegni sulle tendenze moda europea, incontri tra designer e altri eventi ancora. Riccardo Fiocca, professore di Marketing dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e direttore del Centro di Studi sul Marketing, il designer del mondo delle calzature, Sergio Belloni, docente alla Moda in Pelle Academy, e altri famosi professionisti hanno interagito con le imprese espositrici e tutti i professionisti presenti in Fiera.

A MISAF Milano il design ha incontrato il meglio della produzione cinese, come l’azienda Sheme, primo brand di lusso cinese a partecipare alle Fashion week di Parigi, Londra e New York, e la Ranch International Limited, tra le più giovani realtà del panorama cinese dall’anima green e con la vocazione a incubatrice dei nuovi brand locali, conosciuta in tutto il mondo per la collaborazione con grandi marchi tra cui Adidas.

“Chiudiamo la prima edizione di MISAF Milano con la consapevolezza di aver creato un nuovo appuntamento di business irrinunciabile per le aziende, una panoramica commerciale per promuovere gli interscambi, la collaborazione reciproca e le relazioni win-win – conclude Xiamoei Yin, General Manager di Plum Solution – siamo molto soddisfatti del numero di visitatori presenti a questo primo nuovo incontro durante il quale gli espositori hanno avuto l’opportunità di siglare accordi e firmare trattative. Oggi all’interno di MISAF Milano trova spazio la migliore offerta produttiva del comparto calzaturiero messo a disposizione di designer e buyer internazionali che prediligono un prodotto di qualità e di fascia media”.
Il prossimo appuntamento con MISAF – Milan Shoes and Accessories Fair è fissato per gennaio 2020 durante la MFFW. misaf.it

https://www.mpastyle.it/misaf-milan-shoes-accessories-fair-la-prima-edizione-a-milano-dal-15-al-17-giugno-2019/