The show must go on, Russian fairs Report Spring 2021


L’esigenza di approvvigionamento nel comparto moda necessita un ritorno più regolare alle fiere in presenza, è un dato di fatto: gli eventi fieristici fisici sono essenziali per il settore moda.

Le iniziative digitali intraprese dagli organizzatori delle più importanti manifestazioni rappresentano sicuramente un’opportunità di crescita, ma allo stesso tempo qualcosa per cui non siamo ancora maturi.

Videoconferenze, transazioni online, smart working, sono stati senza dubbio degli utili strumenti per sopperire alla mancanza degli eventi fisici: d’altra parte, non si poteva pensare di vivere una simile emergenza senza cambiamenti e adattamenti, ed è stato dunque necessario escogitare un nuovo modo di lavorare e comunicare, rivalutando tutte le dinamiche dello scorso anno per pianificare e riorganizzare il futuro sul lungo termine, con un approccio più “digital”.

Tuttavia, nonostante le grandi trasformazioni cui ci ha costretto la pandemia, ad oggi la rivoluzione tecnologica non è comunque riuscita a cancellare l’esigenza dell’incontro fisico, del confronto tête à tête, del “toccare con mano” il prodotto da acquistare.

Per questo motivo urge un ritorno degli eventi in presenza, con adeguate normative di sicurezza che diano modo di lavorare senza pericoli.

Ci ha provato qualche mese fa la Russia che, forte di un piano vaccinale ben strutturato, ha autorizzato il regolare svolgimento delle manifestazioni in programma tra febbraio e marzo.

Certo, la partecipazione degli stranieri è stata limitata, ma considerando che quasi tutte le aziende che lavorano nel grande mercato russo si affidano a distributori in loco, il risultato finale non è cambiato: tanto business, nuovi agognati ordinativi e quattro chiacchiere senza l’interposizione di un freddo, impersonale schermo.

Abbiamo chiesto agli organizzatori un parere sull’esito delle manifestazioni e sui feed che hanno ricevuto dal mercato.  

CPM – un appuntamento desiderato da mesi

Euro Shoes Premiere Collection

EURO SHOES – Tornare in fiera, una reale esigenza per l’intero settore

Live e online, la scelta vincente di MosShoes’

Obuv’ Mir Kozhi, sono italiane le calzature preferite dal mecato russo